Libri

Booktrailer di “Gemma, storia di piccole e grandi donne”

Gemma, storie di piccole grandi donne - booktrailer

Riverstudio, startup di cinema indipendente, presenta uno dei booktrailer del libro di Valeria Cimmino,  “Gemma, storie di piccole e grandi donne”, di Iuppiter Edizioni.
Il libro ha ottenuto il Premio Nuove Opere, con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”“

 

 

una produzione RIVERSTUDIO
startup cinema indipendente

le notti di Gregoria

da libro “Gemma – storie di piccole e grandi donne” di Valeria Cimmino

 

Chi è Gemma, la protagonista del libro?

Gemma è una giovane donna che ha sempre vissuto in ammirazione delle tre principali figure femminili della sua famiglia. La nonna, la mamma, la zia. Donne in gamba. Determinate. Di successo. Con forti personalità. Potrà mai lei esserne all’altezza? Questo è il dubbio che la assale. Sarà proprio una delle sue tre icone, la nonna, a mostrarle la via da intraprendere per placare i suoi turbamenti. La soluzione di tutto si trova in un vecchio manoscritto, in cui il lettore viene portato insieme a Gemma attraverso il susseguirsi di storie di piccole e grandi donne.

Il recente successo, anche televisivo, della saga dell’Amica Geniale ha acceso un faro su una narrazione al femminile schietta e diretta.

Nei romanzi che raccontano di donne, ancor più in quelli scritti proprio da donne, il pericolo di ritrovarsi nei soliti stereotipi è dietro l’angolo.

Ma tra gli stralci di vita di personaggi come Adelaide, Gregoria, Violante, Paolina, intervallati da odi e poesie, e affrescati dalla matita di Martina Di Mauro che ne ha curato le illustrazioni, non c’è spazio per la banalità.

Scrivere al femminile

Quattordici figure femminili, di storia in storia, si raccontano attraverso le parole di Valeria Cimmino.

Tutte sono alle prese con l’esigenza di affermarsi, di realizzarsi, di trovare l’amore, di accettarsi e farsi accettare dal mondo.

Ma prima di essere donne, sono esseri umani, con tutte le proprie contraddizioni e i propri limiti.

E le azioni che compiono e le conseguenze che ne discendono non sono scontate, nè in alcun modo edulcorate.

Tutti sanno che talvolta per raggiungere i propri obiettivi si può essere costretti a gesti cinici, calcolati. Addirittura meschini. E non è detto che ci si debba aspettare un pentimento o una qualche forma di redenzione.

Proprio attraverso le diverse vicende umane raccontate, in cui ciascuno può immedesimarsi pur restando sempre se stesso, viene indicato a Gemma il modo per ritrovare la sua unicità. Quell’unicità che tutti hanno e nessuno dovrebbe mai perdere.

Ora le pagine del libro sono tutte bianche: è giunto il momento per lei di raccontare la sua storia.

Mentre Valeria volava, pensava che il mondo era davvero bello e che lei era stata molto fortunata; aveva avuto la possibilità di guardarlo da numerosi punti di vista e diverse angolazioni: dal basso, da altezza d’uomo e dall’alto. Si sentiva tanto felice”.

 

About the author

Flo

Add Comment

Click here to post a comment

en_USEN
it_ITIT en_USEN