News sul cinema Produzione

Netflix investe nelle produzioni italiane

Riverstudio - Netflix investe in Italia

Netflix investe nelle produzioni cinematografiche italiane: annunciati 200 milioni di euro per i prossimi tre anni.

Le produzioni italiane

Abbiamo già avuto l’occasione di vedere sulla piattaforma Netflix le prime produzioni cinematografiche tutte made in Italy.

Sulla mia pelle 
Il film sulla triste vicenda di Stefano Cucchi. Che ha avuto un enorme successo in primis di pubblico. Ma anche acclamatissimo dalla critica e dagli addetti ai lavori.
Opera seconda di Cremonini, protagonista un bravissimo Alessandro Borghi, che ha vinto come miglior attore protagonista ai David di Donatello del 2019. David anche per il regista e il produttore.

Suburra – La Serie
La prima serie televisiva italiana distribuita su Netflix già nel 2017.
Sulla piattaforma è già andata in onda la seconda stagione.
Ed è stata annunciata anche la messa in onda, sempre sulla stessa piattaforma, anche la terza nel 2019.

Baby
La serie sulle baby squillo dei Parioli è stata messa online su Netflix nel novembre 2018. Da poco è stato annunciato che sarà girata e trasmessa anche la seconda serie.

Non vediamo l’ora di vedere sugli schermi di tv, pc e tablet gli altri prodotti italiani di cui già si parla.

Si tratta di Tre metri Sopra il Cielo, Luna Nera e Fedeltà

Novità tra Italia e Netflix

È stata Kelly Luegenbiehl, Vice Presidente International Originals per Europa, Medio Oriente e Africa, che ha elogiato le capacità creative e produttive del comparto audiovisivo italiano.

Ma le parole non bastano. E quindi Netflix è passata ai fatti, mettendo a budget per il prossimo triennio ben 200 milioni di euro per i prodotti audiovisivi del Bel Paese.

Lucia Borgonzoni, Sottosegretario Mibac, ha comunicato che ci saranno delle modifiche che riguardano gli obblighi di investimento e di programmazione. Probabilmente anche in linea con la recente normativa europea. E per questo si è detta anche molto ottimista per quanto riguarda il futuro degli investimenti privati delle piattaforme (non solo Netflix) nel nostro Paese.

Anche il presidente dell’Apa (Associazione Produttori Audiovisivi) Giancarlo Leone ha avuto modo di sottolineare come l’incremento di produzioni italiane anche indipendenti su Netflix è un’ottimo modo per esportare i nostri prodotti nel mondo.

(fonte della notizia Mia Market)

it_ITIT
en_USEN it_ITIT